donne digitali

Donne digitali: Il movimento “Power Women”

 Donne digitali: Chi sono le “power woman”?

 

Sono donne digitali che hanno deciso di iniziare ad utilizzare il web come mezzo principale per sviluppare la propria attività imprenditoriale.

Sono donne che sentono e considerano fondamentale essere delle donne digitali nel 2018, pur conoscendo tutte le difficoltà e i pregiudizi intrinsechi a questa definizione.

Le power women hanno scelto la rete come soluzione principale non sono alla propria situazione lavorativa ed economica, ma anche allo sviluppo della propria passione e dei propri talenti.

Sono donne digitali che sanno bene che usare internet oggi per gestire un’attività è sinonimo di libertà femminile, in tutti i sensi in cui può essere interpretata questa parola così magica. 

Sanno utilizzare il web (o stanno imparando a farlo) come delle vere e perfette internet marketer, ma che si contraddistinguono con la loro forza e sensibilità tipiche della donna offline.

Grazie al potere di Internet, hanno potuto riscoprire il loro valore come donne, madri, spose; non perché prima non esistesse ma perché questa cultura ancora un po’ retrograda stava iniziando proprio a stargli stretta.

Sono donne digitali che sfruttano la rete senza farsi sfruttare. Che si occupano di diventare prima imprenditrici di se stesse e poi anche del proprio business e della propria famiglia. Che “sfondano” sul web portando alla luce la vera intelligenza, carisma e magia di una donna che sa darsi da fare senza l’uso di troppi “filtri” sulle foto.

 

 Sono “power women” non perché possano anche non dormire, ma perché hanno iniziato a rispettare il proprio sonno. Non perché possano svolgere quattromila attività al secondo, ma perché hanno imparato ad organizzare il proprio tempo con intelligenza facendone cinquemila.

 Loro, sono “power women” in tutti i sensi. E non perché raggiungono grandi risultati in poco tempo, ma perché lavorano sodo per creare grandi cose, avendo come unico strumento la propria spinta vitale.